32° TORNEO DI ASTI - 3° Mem. "Graziella Ferraris" - Trofeo “Tapporosso” - Centrale del Latte di Torino

Tra Lunedì 2 e Giovedì 12 Settembre lo Stadio comunale "Censin Bosia" di Asti ospiterà il 32° Torneo “Città di Asti” , evento calcistico giovanile riservato a formazioni “Under 18” (Società A e B), “Berretti” e “Juniores Naz.li / Reg.li / Prov.li). Nel ricordo di Graziella Ferraris, nel 1988 ideatrice della manifestazione, 10 le squadre a contendersi il Trofeo “Tapporosso” - Centrale del Latte di Torino (main sponsor dal 1996). Insime alle “teste di serie” Torino (Campione d’Italia di categoria 2018/2019) e P.Vercelli, saranno in campo Alessandria, Bra, Casale, Fossano Calcio (all’esordio assoluto), Acqui, Asti, Canelli SDS e P.Villafranca. Lo scorso anno ad imporsi era stata la formazione “Berretti” del Torino (società per 11 volte sull’Albo d’Oro) che all’epilogo aveva battuto, in una finale del tutto inedita diretta dall’astigiano Nicolo’ Verdese - coadiuvato dai torinesi Gianmarco Pellegrino e Luca Rapelli - la Pro Vercelli per 4-1. Anche quest’anno nel corso della premiazione finale sarà assegnato assegnato il Premio C.O.N.I. in memoria di Piermario Morosini al miglior giocatore del Torneo.


 

L’EDIZIONE 2019

Tra Lunedì 2 e Giovedì 12 Settembre 2019 lo Stadio comunale di Asti "Censin Bosia" ospiterà il 32° Torneo di Asti - 3° Mem. “Graziella Ferraris”, evento calcistico nazionale riservato a formazioni "Under 18" (Società serie "A" e "B"), "Berretti" (Società serie "C"), "Juniores Naz.li" (Società serie "D") e "Juniores Reg.li (Società Dilettanti).
Una manifestazione promossa ed organizzato dal Canelli S.D.S. 1922, in collaborazione con Albatros Comunicazione, sotto l'egida della F.I.G.C. - L.N.D. Comitato Piemonte/Valle d’Aosta, con il patrocinio di C.O.N.I. Reg.le, Comune, Provincia e Panathlon Club Asti.
A contedersi il Trofeo "Tapporosso" - Centrale del Latte di Torino ci saranno le formazioni di Acqui, Asti, Canelli SDS 1922, Pro Villafranca (Juniores Reg.li e Prov.li), Bra, Casale, Fossano Calcio (Juniores Naz.li), Alessandria, Pro Vercelli ("Berretti") e Torino (Under 18).
A partire dalle semifinali di Martedì 10 Settembre l'esordio di Torino e P. Vercelli protagoniste della finale 2018 vinta per 4-1 dalla formazione "granata" di mister Massimiliano Capriolo. Che avrebbe poi conquistato lo scorso 7 Giugno a Novara il titolo italiano di Categoria "Berretti" battendo in finale i coetanei dell'Internazionale.
Anche quest'anno il miglior giocatore del Torneo riceverà un riconoscimento "C.O.N.I." in memoria di Piermario Morosini. Premio lo scorso anno assegnato a Rikardo Spaneshi del Torino
A partire dal 2017 la manifestazione è stata intitolata a Graziella Ferraris. Nel 1988, pochi mesi dopo la scomparsa del fratello Paolo, Graziella Ferraris, per ricordarne la memoria, era stata la promotrice del torneo che ha proposto negli anni in campo ad Asti le formazioni "Primavera" e "Berretti" di molte delle più prestigiose società del calcio italiano. Lui juventino, Lei interista ... All'esordio fu una sfida secca che vide ovviamente in campo le loro società del cuore. Vinse per 3-0 la "Primavera" dell'Inter guidata da Enea Masiero sulla Juventus di mister Salvatore Jacolino.
Negli anni il Torino la società più presente (30 volte al "Censin Bosia") e la più vincente (11 i successi "granata"), seguito dall'Alessandria (22), Genoa (21) e Juventus (18). Dodici le società che hanno iscritto il loro nome sull'Albo d'Oro: oltre al Torino (11), Juventus (4), Atalanta e Genoa (3), Internazionale e Milan (2), Alessandria, Como, Cremonese, Novara, Sampdoria, Piacenza (1).
La manifestazione devolverà anche quest'anno 1,00 € per ciascun spettatore presente nel corso della fase finale del Torneo. Dopo aver riservato nel recente passato, in precedenti trienni, significative risorse ad A.I.S.L.A. (2007-2009), Fondazione Piemontese Ricerca sul Cancro di Candiolo (2010/ 2012), Associazione "Casa dei Risvegli - Gli Amici di Luca" di Bologna (2013/ 2015), Croce Rossa Asti (2015/2016) e alla Croce Verde di Asti (2016/2018).
Il "vernissage" del 3° Mem. "Graziella Ferraris" - 32° Torneo di Asti - Trofeo "Tapporosso" - Centrale del Latte di Torino (dal 1996 main sponsor dell'evento) è in programma nella tarda mattinata di Lunedì 26 Agosto c/o la Sala Convegni della Banca di Asti - P.za Libertà, 23 - Asti.
 

IL CALENDARIO

Lunedì 2 Settembre - Qualificazione

1) ore 20,00   Canelli S.D.S. 1922 - Acqui

2) ore 21,45   Asti - Pro Villafranca

 

Mercoledì 4 Settembre - Ottavi di finale

3) ore 20,00   Casale - Fossano Calcio

4) ore 21,45   Vinc. 1 - Vinc. 2

 

Venerdì 6 Settembre - Quarti di finale

5) ore 20,00   Bra - Vinc. 3

6) ore 21,45   Alessandria - Vinc. 4

 

Martedì 10 Settembre - Semifinali

7) ore 20,00   Torino - Vinc. 5

8) ore 21,45   P.Vercelli - Vinc. 6

 

Giovedì 12 Settembre - Serata finale

  9) ore 19,00  Amichevole - Calcio femminile

10) ore 21,00  Finale - Vinc. 7 - Vinc. 8

 

 


LA TERZA VOLTA SENZA GRAZIELLA


A distanza di 31 anni dall’esordio agonistico, la prossima sarà la terza edizione senza Graziella Ferraris deceduta nel Marzo 2017. Pochi mesi dopo la scomparsa del fratello Paolo, nel Maggio 1988, Graziella Ferraris, per ricordarne la memoria, era stata la promotrice del Torneo che ha proposto negli anni in campo ad Asti le formazioni “Primavera” e “Berretti” (oltre che Juniores Naz.li e Reg.li) di molte delle più prestigiose società del calcio italiano.
Lui juventino, Lei interista ... All’esordio (era Martedì 24 Maggio) fu una sfida secca che vide ovviamente in campo le loro società del cuore. Vinse per 3-0 la “Primavera” dell’Inter guidata da Enea Masiero sulla Juventus di mister Salvatore Jacolino

 

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE 2019

LA PRESENTAZIONE UFFICIALE

Il "vernissage" del 3° Mem. "Graziella Ferraris" - 32° Torneo di Asti - Trofeo "Tapporosso" - Centrale del Latte di Torino (dal 1996 main sponsor dell'evento) è in programma nella tarda mattinata di Lunedì 26 Agosto c/o la Sala Convegni della Banca di Asti - P.za Libertà, 23 - Asti.


 

 

 


 

 

LE FOTO DEI VINCITORI 2001 - 2018

 


 

ALBO d'ORO
1988 INTERNAZIONALE
1989 JUVENTUS
1990 SAMPDORIA
1991 INTERNAZIONALE
1992 GENOA
1993 MILAN
1994 CREMONESE
1995 COMO
1996 JUVENTUS
1997 TORINO
1998 GENOA
1999 TORINO
2000 PIACENZA
2001 JUVENTUS
2002 ATALANTA
2003 ATALANTA
2004 ATALANTA
2005 MILAN
2006 TORINO
2007 GENOA
2008 TORINO
2009 JUVENTUS
2010 TORINO
2011 TORINO
2012 TORINO
2013 TORINO
2014 ALESSANDRIA
2015 TORINO

2016 NOVARA
2017 TORINO
2018 TORINO
(Enea Masiero)
(Antonello Cuccureddu)
(Antonio Soncin)
(Giampiero Marini)
(Claudio Maselli)
(Maurizio Viscidi)
(Luciano Cesini)
(Angelo Massola)
(Salvatore Jacolino)
(Claudio Sala)
(Luca Chiappino)
(Giancarlo Camolese)
(Daniele Bernazzani)
(Gian Piero Gasperini)
(Giancarlo Finardi)
(Luca Fusi)
(Giancarlo Finardi)
(Franco Baresi)
(Antonio Pigino)
(Luca Chiappino)
(Giuseppe Scienza)
(Maurizio Schincaglia)
(Antonino Asta)
(Antonino Asta)
(Christian Fioratti)
(Roberto Fogli)
(Andrea Zanchetta)
(Dario Migliaccio)
(Giacomo Gattuso)
(Roberto Fogli)
(Massimiliano Capriolo)

 

 

Info: albatroscom@libero.it - tel. e fax 0141 35.20.79


LE PREMIAZIONI DELLA PASSATA EDIZIONE

La premiazione del Torino “Berretti”

La formazione “granata” schierata in campo

La premiazione della P.Vercelli “Berretti”
La formazione vercellese schierata in campo

 

La premiazione degli allenatori finalisti

La premiazione della terna arbitrale

La premiazione di Tommaso Fontana (Torino) "miglior portiere"
La premiazione di Giovanni Spacchia (P.Vercelli) “miglior difensore”
La premiazione di Marco Garetto (Torino) “miglior centrocampista”

La premiazione di Edoardo Febbrasio (P.Vercelli) quale “miglior attaccante”

La premiazione di Samuele Madeo (S.Stefanese) “capocannoniere” 1° fase

La premiazione di Christopher Kone (Torino) capocannoniere fase finale

La premiazione di Rikardo Spaneshi (Torino) “miglior giocatore torneo”
La premiazione dei migliori giocatori della manifestazione
La consegna del Premio Fair Play FIGC - L.N.D. al Torino
La consegna del Premio Fair Play Panathlon Club Asti alla Pro Vercelli



NEL 2018 L’ESORDIO DEL CALCIO FEMMINILE
La serata finale del 31° Torneo di Asti - 2° Mem. “Graziella Ferraris” era stata aperta dall’amichevole tra la formazione “Primavera” della Juventus (guidata dall’ex “galletto” 1998/2000 Alessandro Spugna ed il Canelli S.D.S., formazione prossimo ad affrontare il Campionato di serie “C” Eccellenza). Diretta dall’astigiano Gabriele Strozza, l’inedita sfida si era conclusa sullo 0-0. Anche quest’anno in anteprima alla finalissima 2019 è in programma una partita di calcio femminile. Per Giovedì 12 Settembre è stata richiesta autorizzazione allo svolgimento (come nel 2018) di una gara amichevole di calcio femminile tra la Juventus "Primavera" (che ha accolto l'invito ma ufficializzerà la sua presenza dopo il 16 Agosto, giornata di sorteggi della Champion's women) ed il Canelli S.D.S. prossimo ad affrontare il Campionato Regionale di serie "C - Eccellenza".
 

La premiazione della formazione “Primavera” della Juventus

La formazione “bianconera” guidata da Alessandro Spugna

La premiazione della formazione di serie C del Canelli S.D.S.

La formazione astigiana guidata da Franco Allievi

 



I "mister" vincenti ad Asti negli anni    
Il genoano Luca Chiappino (1998 e 2007), l’atalantino Giancarlo Finardi (2002 e 2004) ed il torinista Antonino Asta (doppietta nel 2010 e nel 2011) sono i tre tecnici più vincenti nel torneo astigiano. Il primo allenatore a vincere ad Asti fu l’interista Enea Masiero (‘88), poi fu la volta dello juventino Antonello Cuccureddu (‘89).

Negli anni successivi toccò - tra gli altri - al campione del mondo di Spagna 1982 Giampiero Marini (Inter ‘91), al “poeta del gol” Claudio Sala (Torino ‘97), a Gian Piero Gasperini (Juventus ‘01) e a Franco Baresi (Milan ‘05).

Nelle 10 ultime edizioni disputate a guidare le squadre vincitrici sono stati Beppe Scienza (Torino “Primavera” - 2008), Maurizio Schincaglia (Juventus “Berretti” - 2009), Antonino Asta (Torino “Primavera” 2010 e 2011), Christian Fioratti (Torino “Berretti” - 2012), Roberto Fogli (Torino “Berretti” - 2013), Andrea Zanchetta (Alessandria “Berretti” - 2014), Dario Migliaccio (Torino “Berretti” - 2015), Giacomo Gattuso (Novara “Primavera” - 2016), Roberto Fogli (Torino “Berretti” - 2017) e Massimiliano Capriolo (Torino “Berretti” - 2018).

 

Il genoano Luca Chiappino vincitore ad Asti nel 1998 e nel 2007

Gian Piero Gasperini, vinse il "Ferraris" 2001 con la "Primavera" della Juventus che in finale battè il Torino per 3-1

L'atalantino Giancarlo Finardi vincitore ad Asti nel 2002 e nel 2004

Il torinista Antonino Asta vincitore ad Asti nel 2010 e nel 2011

 



Gli arbitri del "Ferraris"
Il Torneo di Asti - Memorial “Paolo Ferraris” spesso e volentieri ha potuto contare all’epilogo agonistico su arbitri della Can “A” e "B". Tra gli illustri “fischietti” venuti ad Asti tra il 1988 ed il 2010 vanno ricordati i piemontesi Pierluigi Pairetto, che nel 1997 diresse Torino-Inter (finì 4-0 per i “granata”), Alfredo Trentalange che nel 1999 fu designato per Torino-Bellinzona (d.c.r.), Roberto Rosetti che arbitrò Piacenza-Torino del 2000 (2-0) e Atalanta-Juventus del 2002 (2-1) ed il ligure Andrea De Marco direttore di gara nel 2004 di Atalanta-Piacenza (2-1). Senza dimenticare l’alessandrino Emiliano Gallione al “Censin Bosia” nel 2006 per Torino-Genoa (3-1) e nel 2010 per Torino-Novara (6-3 d.c.r.) e buon ultimo, per l'edizione 2011, il ligure di Imperia, Davide Massa.
Cinque gli arbitri astigiani designati, tre dei quali impegnati tra il 1990 ed il 1995. Maurizio Pellegrini (‘91), Pier Paolo Vigliecca (‘94) ed Ivo Anselmo che con 4 finali dirette (‘90 - ‘92 - ‘93 e ‘95) è il “fischetto” più presente sull’Albo d’Oro del Mem. “Ferraris”. Per Matteo Gualtieri della Sez. AIA “P.Minà” di Asti soddisfazione maturata nel triangolare di finale 2012. Ultimo in ordine di tempo Nicolo’ Verdese direttore di gara della finalissima 2018 tra Torino e P.Vercelli.
 

Pierluigi Pairetto che arbitrò la finale 1997 Torino-Internazionale

Alfredo Trentalange direttore di gara di Torino-Bellinzona nel 1999

Roberto Rosetti che diresse Piacenza-Torino nel 2000 e Atalanta-Juventus del 2002

Andrea De Marco designato per Atalanta-Piacenza finale del 2004

L'alessandrino Emiliano Gallione ad Asti nel 2006 e nel 2010

Davide Massa, emergente arbitro ligure, ha diretto la finale 2011

Gli arbitri della finale 2012, Fabio Cassella, Matteo Gualtieri e Matteo Scordo

La terna arbitrale della finale 2013 diretta dall'arbitro Ettore Longo di Cuneo

 

La terna arbitrale della finale 2014 composta da Alberto Carbone, Vincenzo Dacunzi e Andrea Martin

La terna arbitrale della finale 2015 composta da Gandino, Sciuto e Giordano

La terna arbitrale della finale 2016 composta da Davide Gandino, Gianluca Pischedda e Gian Marco Pellegrino

La terna arbitrale della finale 2017 composta da Lorenzo Savasta, Andrea Martin e Alejandro Bonomo

La terna arbitrale della finale 2018 composta da Nicolo’ Verdese, Gianmarco Pellegrino e Luca Rapelli

 

 

 

 

ALBATROS COMUNICAZIONE - P.LE VITTORIA, 7 - 14100 ASTI - TEL. e FAX 0141 352079 -  albatroscom@libero.it

 I marchi registrati sono dei legittimi proprietari

HOME               CHI SIAMO               CALENDARIO               EVENTI                PARTNERS

Albatros Comunicazione sas di Giuseppe Giannini & C. P.le della Vittoria, 7 Asti - P.I. 01126320058